EnglishGreekDeutschFrenchItalianRussian
Crete TOURnet: Home Guida di Creta Porti e ancoraggi La Canea

La Canea

Case nel porto di Chanià
Case nel porto di Chanià
35*31'.2 24*01'
Phone: 2821098888, 2821052777
VHF Ch 12,18,19
Chanià (La Canea) è il capoluogo della provincia omonima. È una ridente cittadina sulla costa settentrionale dell'isola di Creta, distante circa un'ora (59km) da Rèthimnon e due ore e mezza (137km) da Iraklion, alle quali è collegata tramite una superstrada. È facilmente raggiungibile anche da Atene con tre voli giornalieri (45 minuti) nel periodo invernale e quattro nel periodo estivo. L'aeroporto internazionale di Chanià, posto a 11km di distanza dalla città in località Akrotiri, dipone di voli regolari che collegano l'isola a molti paesi europei: in particolare è disponibile un volo settimanale per la Germania, nonchè numerosi voli charter durante il periodo estivo per l'Inghilterra, la Svezia, la Norvegia, la Germania e la Francia. Vi è anche un servizio-traghetto su base giornaliera che dal Pireo (Atene) arriva a Souda (Chanià). Chanià è una valida alternativa di accesso all'isola di Creta, rispetto ad Iraklion. La città non è soffocata dai problemi di traffico come Iraklion e, nello stesso tempo, offre la possibilità di rapidi collegamenti con le città principali tramite la superstrada che percorre la linea costiera nord dell'isola.
La moderna cittadina di Chanià si trova sul sito dell'antica città di Kydonìa. Secondo la leggenda, la citta fu fondata da Kydon, nipote del re Minosse. Purtroppo non si è salvato nulla dei grandi palazzi minoici, come invece ad Iraklion.
Il Forte di San Nicola sul muro di protezione del porto, Chanià
Il Forte di San Nicola sul muro di protezione del porto, Chanià
Scavi archeologici condotti nella zona di Kastelli, nel cuore della città, hanno riportato alla luce esemplari di vasellame neolitico, tracce di insediamenti dell'Età del Bronzo e tombe minoiche. Kydonìa fu un'importante città stato nel Tardo Periodo Minoico e di quello Post-Minoico, che dominò incontrastata la zona occidentale dell'isola di Creta.
La città di Kydonìa prosperò anche durante il Periodo Greco Classico e in quello Romano. Questa prosperità continuò anche nel Periodo Bizantino, ma quando l'impero cominciò a declinare, inesorabilmente anche i suoi avamposti subirono la stessa sorte. Durante il XIII secolo, i Genovesi, tradizionali nemici dei Veneziani, si accattivarono il consenso della popolazione locale e conquistarono la città.
Vent'anni più tardi i Veneziani ripresero il controllo della città, che fu chiamata La Canea. Essi si preoccuparono di rinforzare in breve tempo le difese della città ed eressero, in due fasi, nel XIV e nel XVI secolo, una poderosa cinta muraria.
Nonostante queste notevoli opere di fortificazione, la città cadde nelle mani dei Turchi invasori nel 1645, dopo un assedio di due mesi. La città di Chanià, al contrario del resto della provincia, godette di uno stato di pace apparente durante il periodo dell'occupazione turca, dovuto alla netta superiorità numerica dei Turchi ed alle loro durissime repressioni in caso di rivolta.
Il dominio turco cessò nel 1898, quando l'isola fu dichiarata indipendente dalle Grandi Potenze: Francia, Gran Bretagna, Russia ed Italia. Il desiderio, però, di ricongiungersi alla madrepatria Grecia non fu mai sopito, causando un gran numero di rivolte ed insurrezioni. Fu il grande uomo politico cretese, Eleftherios Venizèlos, che guidò il movimento per ”l'Enosis”, ossia l'unione al resto della Grecia. Finalmente nel 1913, Creta fu annessa al territorio nazionale della Grecia.
L'isola fu poi invasa dai Tedeschi nel 1941 e la città di Chanià subì terribili distruzioni a causa dei durissimi bombardamenti della prima fase della Battaglia di Creta.
 

Foto di La Canea:


Chania
Chania
The Venetian Arsenali
The Venetian Arsenali
Venetian Harbour in Chania
Venetian Harbour in Chania
Venetian Harbour in Chania
Venetian Harbour in Chania
View of Chania
View of Chania

La marina di Chanià
La marina di Chanià
La marina di Chanià
La marina di Chanià
Il faro veneziano all'entrata del porto, Chanià
Il faro veneziano all'entrata del porto, Chanià
Il Forte di San Nicola sul muro di protezione del porto, Chanià
Il Forte di San Nicola sul muro di protezione del porto, Chanià
Case nel porto di Chanià
Case nel porto di Chanià